Progetto Time Out
agosto 2016 - gennaio 2017
"Time Out" intende fare leva sulla percezione che ognuno di noi può avere rispetto a tutte quelle situazioni in cui prevalga un senso di urgenza, diventi oggetto di denuncia e non possa aspettare più altro tempo. Time out! 
Open Call: Time out per Mario Cresci
In concomitanza alla preparazione della mostra alla GAMeC di Bergamo, per il prossimo febbraio 2017, dedicata al lavoro di Mario Cresci dagli anni sessanta ad oggi, si rilancia la call per il progetto "Time Out", aperta a tutti!
e che ha l'intento di raccogliere le immagini da Instagram, con hashtag #timeoutxcresci, che rispondano al tema del progetto proposto.


L'installazione di questa opera collettiva CON Mario Cresci sarà composta da 1000 cilindri trasparenti, contenenti ciascuno una immagine selezionata da Instagram, tutti saldati ermeticamente.

L'idea si rifà a un lavoro del '69, "Environnement" alla Galleria "Il Diaframma" di Milano, dove l'artista racchiuse 1000 immagini che rappresentavano il consumismo dell'epoca.

L'insieme dei cilindri sarà allestito alla GAMeC e gli autori selezionati saranno citati in elenco apposto in sala
//
Verranno selezionate 1000 immagini tra quelle taggate #timeoutxcresci in Instagram entro e non oltre la fine del mese di novembre 2016- con ulteriore selezione a fine gennaio 2017
//
Per poter essere selezionata dall'artista, l'immagine deve essere postata da profilo pubblico oppure mettere la spunta su privacy pubblica se si posta da profilo privato, altrimenti la stessa non potrà essere scaricata
//
Si sottintende che i partecipanti cedano ogni diritto di riproduzione e utilizzo a Mario Cresci esclusivamente per il progetto "Time Out"

Mario Cresci facebook

Salva